Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Endoscopia

Diagnosi e terapia in un'unica fase
L'endoscopia consente di osservare le cavità corporee e gli organi cavi, ed inoltre di prelevare eventuali alterazioni patologiche a fini istologici. Con la gastroscopia viene effettuato l'esame dell'esofago, dello stomaco e del duodeno in modo da evidenziare eventuali infiammazioni, tumori o ulcere; con la colonscopia viene invece effettuato l'esame dell'intestino crasso e degli ultimi fasci dell'intestino tenue. L'endoscopio è un tubo sottile e flessibile dotato di numerosi canali di lavoro e di una videocamera ad elevata risoluzione all'estremità dell'apparecchio.
 
Endoscopia
L’endoscopia é una tecnica diagnostica ma anche terapeutica, che ci permette di valutare direttamente dall’interno alcuni organi nel nostro corpo. Nel corso dell’esame endoscopico possiamo eseguire piccoli interventi asportando lesioni patologiche per una successiva valutazione  istopatologica . Questi apparecchi vengono introdotti nel nostro corpo tramite bocca o ano, a seconda la zona da esplorare, sono flessibili e danno immagini ad alta risoluzione delle regioni esplorate.

Gastroscopia
L’introduzione dell’apparecchio tramite la bocca ci permette di studiare l’esofago, lo stomaco ed il duodeno. Possono essere evidenziate patologie infiammatorie, ulcere, tumori ma si esegue anche la ricerca del helicobacter pylori.

Colonscopia
L’introduzione anale ci permette di studiare l’intestino grasso e l’ultima parte dell’intestino tenue.Si possono diagnosticare varie patologie benigne, ma anche diagnosticare / prevenire patologie maligne.

Cerchiamo di rendere il più confortevole possibile l'esame e diamo molta importanza alla presenza di un ambiente piacevole e confortevole. Utilizziamo endoscopi di ultima generazione nel rispetto più scrupoloso di tutte le norme igieniche. L'esame viene condotto da uno dei nostri specialisti, in presenza di un'infermiera diplomata. Prima dell'esame viene somministrato al paziente un calmante ed eventualmente un antidolorifico, in modo che tutto si svolga il più tranquillamente possibile e il medico possa effettuare un esame accurato. Su richiesta la sedazione può essere ulteriormente intensificata in presenza di un anestesista (anestesia standby), in modo che il paziente sia insensibile al dolore pur rimanendo cosciente. Al termine il paziente ha la possibilità di riposarsi fino a quando la sedazione non termina il suo effetto. Il decorso avviene nel totale comfort per il paziente e in assoluta privacy.

La gastroscopia si effettua solamente a digiuno; non è necessaria alcuna fase preparatoria. Prima di una colonscopia occorre svuotare e pulire accuratamente l'intestino. Se questa operazione viene effettuata in modo insufficiente possono rimanere residui di cibo nell'intestino che rendono difficoltosa l'esecuzione dell´ esame . Chiediamo quindi ai nostri pazienti di seguire scrupolosamente le avvertenze nella preparazione dell'intestino (vedere al proposito il nostro foglio informativo).

Alcuni giorni dopo l'esame il paziente riceve un referto scritto (in caso di biopsia l'esame istologico necessita di 10 – 14 giorni). In seguito sara possibile fissare un appuntamento (gratuito) con il medico che ha eseguito l´esame per poter discutere gli eventuali punti non chiari o  per valutare una eventuale terapia .